Al paese di Argitxu

Ongi etorri, Benvenuti al paese di Argitxu,

Da 2014, Argitxu vi accoglie nel suo paese, a Donibane Garazi, il Santo Jean Pied di Porto en basco. Ella lavorava per i vecchi proprietari Barnard e Fafa. Viaggiatrice anche (due mesi in America Latina dopo gli studi in spagnolo, Thailandia, Vietnam, Filippine, Europa centrale e meridionale…), accoglie i pellegrini dal mondo intero all’alloggio Ultreia in basco, francesi, spagnolo ed inglesi. Conoscendo perfettamente il suo paese e l’organizzazione della Strada, saprà aiutarvi a prepararvi alla tappa di Roncevaux.

Argitxu è riconoscibile nel film The Way, girato nel 2011 a St Jean. Nathalie l’ha scoperto quando ha ricevuto un’e-mail da un pellegrino che affermava di aver riconosciuto Argitxu dopo aver recensito il film nel suo paese. Infatti, come gli altri abitanti di San Jean e le loro famiglie, il Cammino è per Argitxu una vocazione e una straordinaria apertura al mondo.

Nel suo tempo libero, se il tempo lo permette, Argitxu escursioni nelle montagne basche. Gli piace parlarne con chi ha attraversato i Pirenei sul GR10.

Nel 2018, Argitxu diventa la direttrice del rifugio, dopo aver formato tutti coloro che lavorano o hanno lavorato nell’ostello, prima Nathalie. Ora aiuta anche Nathalie a sviluppare l’affluenza degli alloggi.

Venire ad Ultreia, questo è venire anche da Argitxu.

Laure

Laure, cugina di Argitxu, vi dà il benvenuto da questa stagione 2018 anche nei Paesi Baschi, dopo essersi recata in bicicletta a Compostela nella primavera del 2017. Ma Laure non ha scoperto la strada o i viaggi…..

Infatti, durante i suoi 15 anni di gestione contabile, ha partecipato con la sorella al lancio dell’ Express Bourricot,il portapacchi per pellegrini e passeggeri. Poi, nel 2011, ha creato la sua azienda e ha aperto un laboratorio di merceria e cucito nel cuore di Saint Jean Pied di Porto, sfruttando la sua passione per il cucito.

Nato in California, Laure è un basco di St Jean ed è anche un viaggiatore ed escursionista. Nel 2016 ha accompagnato in Nepal con l’intero team di Gaurishankar, un’associazione umanitaria che opera nella Valle del Rolwaling il suo compagno Xiril, professionista della montagna e presidente dell’associazione per la valutazione dei lavori di ricostruzione dopo il terremoto del 2015. Segue poi il suo compagno in Canada, rendendo la sua piccola impresa di cucito inattivo. Oggi, a casa, Laure crea con passione i suoi cappelli baschi quando non riceve i pellegrini. Le sue creazioni sono un grande successo nei Paesi Baschi. Li trovate all’ostello Ultreïa perché Laure ha creato una linea per i pellegrini!

Nel suo tempo libero Laure corre in montagna e fa escursioni. Il suo punto di vista preferito è sulle montagne basche, tra Saint Jean Pied di Porto e Sant’Etienne de Baigorri, sulla cima del Munhoa!

 

 

 

È possibile che abbiate incontrato anche altri abitanti dei Paesi Baschi a Ultreïa…. Che cosa è successo loro?

Cindy

Cindy vive anche a St Jean. Ci ha aiutato nel settembre 2017, subito dopo la laurea in alloggi turistici e dopo aver lavorato in Corsica. Originario delle Cévennes, che ama molto, conosce anche altri sentieri come il sentiero Stevenson e un paradiso escursionistico intorno al Mont Aigoual. Nel 2018, Cindy è andato in America Latina per un viaggio grande e bello.

Loreila

Loreila, la Bayonnean, ci ha aiutati a Ultreïa nel giugno 2016, studiando economia sociale e familiare prima di andare alla scoperta del Canada. Basca, dopo aver seguito tutta la sua formazione in basco fino al liceo, ha tradotto le nostre pagine web in basco. Loreila aveva anche creato la nostra pagina Facebook. Milesker Loreila! Oggi Loreila lavora come consulente per l’edilizia solidale a Bayonne.