0

Questa tappa di montagna di 7/8 ore e di 26 chilometri, attraversa i Pirenei attraverso un colle che si trova a 1400 m d’altitudine. E’ quindi imperativo seguire qualche regola minima di sicurezza.

Anche in piena estate : una felpa, un k-way, un cappello. Non dimenticate che si passa in alta montagna e che il tempo puo’ deteriorarsi molto in fretta.Ci sono spesso venti del sud molto forti.

Borraccia da minimo un litro (13 chilometri di salita senza sorgenti).

Sacco a pelo (non ci sono coperte nel rifugio di Roncevaux).

Piccolo spuntino energetico (barre di cereali, prugne secche…) oltre al riposo della giornata.

Pensate a comprare quello che Vi serve il giorno prima.Al mattino tutto é chiuso a Saint Jean a parte il panificio.

Fate una buona colazione prima di partire in montagna !

Consultate le previsioni metereologiche ed equipaggiatevi di conseguenza.

Fate particolarmente attenzione ai venti che spesso soffiano molto forte dal sud e quindi di fronte a Voi. Ciò può moltiplicare i vostri sforzi per 2 o 3 !

Sandwich de pèlerin!

Partite presto (ma non di notte). Non partite da Saint Jean per renderVi a Roncevaux dopo delle 9 del mattino.

Non dimenticateVi di portare dell’acqua. Al minimo un litro (meglio 2 bottiglie da 0.75 ml).

Soprattutto pensate a prendere una giacca felpata, anche in estate, Ci ringrazierete !

Col d'Ibaneta en plein été. Attention à la météo!

Non dimenticateVi la crema solare, cappello,e portate delle maniche lunghe che Vi saranno utili anche in caso di pioggia, sempre possibile e forte in montagna.

Se avete paura di effettuare questa tappa in una sola volta, potete tagliarla in due e dormire a Huntto o Orisson (sulla strada di Napoleone) e a Valcarlos (sulla strada della vallata) ; attenzione, prenotazione obbligatoria per queste case d’accoglienza !

In caso di urgenza, il numero di telefono in Francia come in Spagna è il 112.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.